Header Ads

"STICK'AZZ" International Stickers Show

"STICK'AZZ"
International Stickers Show.

a cura di Frank Lucignolo e Sandro Crash in collaborazione con Stencilnoire e Chekos'art.
By Street art south italy.
Diamo il benvenuto a tutti gli artisti che desiderano partecipare alla nuova Mostra Internazionale di Stickers.


“stick'azz” collettiva di street artisti nazionali ed internazionali, impegnati con installazioni a base di sticker/adesivi.
Una cultura che nasce per strada, e che invita a guardare le strade con occhi diversi. Da alcuni anni numerosi artisti riferibili a quel variegato fenomeno internazionale che è la street art hanno affiancato ai graffiti e alle installazioni urbane un mezzo espressivo meno invasivo, ma ugualmente soprendente: l'adesivo.
Alcuni ossessivi come ogni logo, altri sempre mutevoli, sfuggenti, precari, realizzati al di là del luogo comune con le più diverse tecniche e materiali, dalla fotocopia alla stampa tipografica, dallo stencil al pennarello, dal collage di fogli adesivi alla serigrafia,
Gli stickers sono messaggi offerti allo sguardo del passante; nel suo piccolo formato ci sono tutte le contraddizioni di una societa' capitalistica, incapace di guardarsi e auto criticarsi, tra vandalismo grafico, pubblicita' sovversive, messaggi semplici ed efficaci, a riconoscimento pubblico, come dimostra il sempre più fervido fiorire di mostre ed eventi dedicati a tale corrente, a sottolineare una volontà globale di eleggere la strada come propria personalissima "galleria di riferimento", e l'adesivo come medium estetico alla portata di tutti, scambiabile a riproducibile, immediato quanto anti-commerciale.

Questa esposizione non offre soluzioni, riconoscimenti, giudizi qualitativi, ma documenta un fenomeno con la casualità che lo contraddistingue, affiancando opere di street-artisti internazionalmente noti anche all'ufficialità dell'arte ad altre di personalità anonime,che hanno collaborato in questi 3 anni nei nostri progetti, con artisti, italiani, olandesi, tedeschi, inglesi, colombiani, indonesiani, francesi, statunitensi ecc...
Sebbene l'utilizzo di adesivi come opere di street art sia una pratica molto recente, il rapporto di questo mezzo con l'arte è un fatto ormai storicizzato, sebbene ancora poco conosciuto.
Come documenta una vetrinetta posta a introduzione del percorso, alcuni adesivi stampati anche in litografia, vennero già utilizzati negli anni Sessanta come mezzo di comunicazione dai movimenti pacifisti più creativi.
Vi aspettiamo in tanti per un evento che vuole essere una tra le forme piu' rivoluzionarie di tutti i tempi.
"STICK'AZZ"

A breve sarà comunicato il luogo espositivo..
DEADLINE 21 APRILE 2012

per adesioni e info:
facebook:frank lucignolo
email:franklucignolo@libero.it
streetartsouthitaly@libero.it
www.streetartsouthitaly.blogspot.com

indirizzo a cui spedire:
Francesco Luceri
via corsica N°54 san donato di lecce 73010



ENGLISH:

"STICK'AZZ"
Stickers International Show.

edited by Frank and Sandro Crash in collaboration with Stencilnoire and Chekos'art.
By street art Southampton italy.
We welcome all artists who wish to participate in the International Exhibition of new stickers.


"Stick'azz" collective of street artists, national and international, working with facilities-based stickers / adhesives.
A culture that is born on the street, and invites us to look at roads with different eyes. For several years, numerous artists related to the diverse international phenomenon that is the street art and graffiti have joined the urban installations a medium less invasive, but equally surprising: the adhesive.
Some obsessive as any logo, other ever changing, elusive, precarious, built beyond the commonplace with various techniques and materials, photocopy the printing press, from the stencil to the marker, collage sheets of stickers screen printing,
The stickers are offered to the gaze of passing messages, in its small size there are all the contradictions of a society 'capitalist, unable to look at and criticize each car, including vandalism, graphic, advertisement' subversive messages simple and effective, public recognition, as demonstrates the increasingly fervent flourish of exhibitions and events devoted to this movement, a desire to emphasize the overall vote for the road as their own personal "first address", and the adhesive as an aesthetic medium for everyone, exchangeable for reproducible, immediate As anti-commercial.

This exhibition does not offer solutions, awards, judgments of quality, but documents a phenomenon with the randomness that distinguishes him, alongside works by internationally known street artists-art officialdom also to other personality anonymous, who have collaborated in these 3 years in our projects, with artists, Italian, Polish, Dutch, German, British, Colombian, Indonesian, French, American, etc ...
Although the use of adhesives as works of street art is a practice very recently, the relationship of this media art is a fact now a historical context, though still little known.
As documented in a cabinet post to introduce the path, some stickers printed in lithography, were already used in the sixties as a means of communication by the peace movement more creative.
We are waiting for an event that many want to be one of the forms most 'revolutionary of all time.
"STICK'AZZ"

We are waiting for all of you who wants to be' part of this collettive....

Soon we will press the place of exhibition.

DEADLINE April 21, 2012

for membership and info:
facebook: frank wick
email: franklucignolo@libero.it
streetartsouthitaly@libero.it
www.streetartsouthitaly.blogspot.com

address where to send:
francesco Luceri
Via Corsica 54 San Donato di Lecce 73010

No comments

Powered by Blogger.